Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

La storia

I fondatori, i presidenti e la storia dell' Associazione Dimore Storiche Italiane

 

L’Associazione Dimore Storiche Italiane, nasce a Roma il 4 marzo del 1977 sull’esempio di analoghe associazioni già operanti in altri Paesi europei.

Questo importante sodalizio, che da oltre 40 anni si propone di agevolare la conservazione, la valorizzazione e la gestione delle dimore storiche, è sorto grazie all’impegno e alla passione di alcuni proprietari fedeli custodi di quello che si può senza alcun dubbio definire il più importante patrimonio storico-artistico mondiale.

I fondatori di A.D.S.I. furono Gian Giacomo di ThieneNiccolò Pasolini dall’Onda, Oretta Massimo LancellottiAimone di Seyssel d’AixIppolito Calvi di BergoloAugusta Desideria Pozzi SerafiniRinaldo ChidichimoBona Midana BattagliaBonaldo Stringher Bianca Leopardi.

Il 22 aprile dello stesso anno si riunì a Palazzo Pasolini dall’Onda il primo Consiglio Direttivo dell’Associazione che elesse all’unanimità Presidente Nazionale Gian Giacomo di Thiene, il quale mantenne questo importante incarico fino al 1986.

Nello stesso giorno furono costituite le prime Sezioni regionali: Emilia-Romagna - Friuli-Venezia Giulia - Lazio - Lombardia - Marche - Piemonte e Valle d’Aosta - Puglia - Toscana - Umbria - Veneto.

Da allora si sono succeduti alla guida dell'Associazione:

  • 1986/1992 Niccolò Pasolini dall’Onda
  • 1992/1997 Gaetano Barbiano di Belgiojoso
  • 1997/2001 Aimone di Seyssel d’Aix
  • 2001/2010 Aldo Pezzana Capranica del Grillo
  • 2010/2016 Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini
  • 2016/2019 Gaddo della Gherardesca

Dal 4 giugno 2019 viene eletto Presidente Nazionale Giacomo di Thiene