Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

03-10-2008

Palazzo Fava da San Domenico - ottobre 2008

Grazie all'incontro e alla collaborazione dell' A.D.S.I. Emilia Romagna con l'Accademia degli Indomiti è stato pubblicato il libro sul Palazzo Fava detto da San Domenico.

 

Sul piano culturale sono innumerevoli le iniziative dell'A.D.S.I. che a volte, come in questo caso, dedica attenzione all'editoria di qualità al fine di rappresentare e valorizzare quell'insieme di storia e arte che una antoca dimora racchiude e dischiude.

 

Palazzo Fava di via del Cane, (l'altro regna in via Manzoni ed è affrescato dai Carracci), ospita nei suoi saloni affrescati gli uffici della Croce Rossa e rappresenta l'ennesimo esempio di come Bologna, anche negli angoli più nascosti, serbi sempre incredibili sorprese.

L'edificio offre numerose suggestioni; intanto le similitudini con l'Archiginnasio che conducono al nome del Terribilia, architetto. Poi la storia dei Fava, importante famiglia bolognese che pure non riuscì mai a conquistare un seggio nel Senato della città. Infine i saloni affrescati, a partire da quello più grande e bello coi dipinti dedicati a scene bibliche.

 

La conoscenza del patrimonio che le dimore storiche italiane rappresentano, produce la consapevolezza del suo valore, la necessità della sua tutela, l'obbligatorietà - quantomeno morale - della sua perenne conservazione.

 

Allegati utili:

Anteprima libro