Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

27-09-2009

Cinquant'anni di civetteria con un inserto militare - settembre 2009

Il volume riguardante la mostra, è stata allestita nella fortezza federiciana di Termoli e vuole sottolineare, attraverso l'esposizione di minuterie che allettano la vista e stuzzicano la fantasia, la forza propulsiva di un  impegno dedicato alla rivalutazione di un luogo, il centro storico di Termoli, in cui l'abusivismo travestito da miglioramento ha lasciato forse solo il castello e la cattedrale  a testimoniare un mondo prezioso ma perduto.

 

Se è vero che i particolari fanno la differenza, una mostra che espone alcune tipologie di accessori connessi alla moda femminile, concorre a una piacevole rievocazione di quello che fu l'intero corpo della moda tra la fine dell'Ottocento e la prima metà del Novecento, un periodo importante che, spogliando la donna di numerose e ingombranti superfetazioni, la consegnava a un vestire semplificato e snello, consono alla vita professionale attiva e indipendente che la donna andava perseguendo, un vestire, al tempo stesso, ricco di spunti e sollecitazioni, in specie del nuovissimo campo della bigiotteria, i cosiddetti gioielli fantasia, lanciati da Coco Chanel nel 1928, lavorati con inventiva e ingegno utilizzando materiali minori e pietre false, ma estranei alla "chincaglieria" di poco o nessun conto.

 

 

Allegati utili:

Libro