Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

01-02-2021

Musei, Mibact: da lunedì riaprono musei e parchi archeologici nelle regioni gialle - Nuove Ordinanze Ministro Speranza

Come precedentemente anticipato, segnaliamo il seguente comunicato stampa di interesse  pubblicato sul sito del Mibact: https://www.beniculturali.it/comunicato/musei-mibact-da-lunedi-riaprono-musei-e-parchi-archeologici-nelle-regioni-gialle


Musei, Mibact: da lunedì riaprono musei e parchi archeologici nelle regioni gialle


Prosegue la riapertura dei musei e dei parchi archeologici del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo nelle regioni classificate gialle così come previsto dalle disposizioni introdotte dal Dpcm del 14 gennaio 2021: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/01/15/21A00221/sg

Sulla base dell`ordinanza firmata ieri dal Ministero della Salute, riaprono quindi da lunedì 1 febbraio i luoghi della cultura in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Lazio e Calabria, che si aggiungono così a quelli di Toscana, Campania, Basilicata e Molise che già avevano riaperto al pubblico dal 18 gennaio.


In tutte queste regioni i musei saranno pertanto aperti dal lunedì al venerdì nei soli giorni feriali con orari e modalità verificabili sui siti internet dei singoli istituti culturali.


Rimangono ancora chiusi al pubblico i musei e i parchi archeologici statali in Puglia, Umbria, Sardegna.



Per completezza, di seguito le ultime ordinanze firmate dal Ministro Speranza:
•    Ordinanza 29 gennaio 2021 Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell`emergenza epidemiologica da COVID-19 per le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Di seguito il link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/01/31/21A00536/sg

•    Ordinanza 29 gennaio 2021 Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell`emergenza epidemiologica da COVID-19 per le Regioni Puglia, Sicilia, Umbria e per la Provincia autonoma di Bolzano. Di seguito il link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/01/31/21A00537/sg

La prima ordinanza classifica in area gialla le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. 

La seconda classifica in area arancione Sicilia e Provincia autonoma di Bolzano, oltre a confermare sempre in area arancione Puglia e Umbria.

Complessivamente, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire dal 1° febbraio:
•    area gialla: Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Valle d`Aosta, Veneto
•    area arancione: Provincia Autonoma di Bolzano, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria.
•    area rossa: nessuna Regione