Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

30-06-2020

A.D.S.I. Messaggio del Presidente Nazionale

Carissimi Soci,

come da prassi desidero aggiornarVi in merito alle attività del sodalizio attraverso la nostra News Letter; tenervi costantemente informati, con cadenza mensile, sulle iniziative nazionali e regionali è uno dei punti fermi della comunicazione di ADSI, al fine di condividere con i consociati l’operato dell’Associazione e raccogliere, attraverso i Vostri sempre graditi ed apprezzati riscontri, eventuali spunti e suggerimenti per migliorare le nostre azioni, sempre finalizzate alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico-artistico privato.

Sono davvero lieto di comunicarVi in primis la prossima costituzione della Sezione Sardegna di ADSI. Ringrazio sentitamente il dottor Michele Carboni per il prezioso aiuto e per l’eccellente operato; il nostro Socio ha seguito personalmente la questione ed avviato una mirata campagna di recruiting a livello regionale. Il 1° luglio p.v. si terrà a Cagliari l’Assemblea costituente ed il neoeletto Comitato Direttivo nominerà, nella stessa data, il Presidente di Sezione.

Nell’informativa di giugno troverete, oltre alle varie news ed aggiornamenti nazionali e regionali, anche il programma definitivo della XLIII Assemblea dei Soci che, Vi ricordo, si terrà a Torino i prossimi 16/18 ottobre. Mai come quest’anno, in virtù della drammatica emergenza sanitaria, sociale ed economica che ha coinvolto l’intero Paese, credo sia necessaria la partecipazione al nostro più significativo appuntamento annuale; Vi esorto quindi ad intervenire numerosi. All’interno del programma, allegato alla news dedicata, troverete tutte le informazioni necessarie per la prenotazione agli eventi assembleari.

Anche nel 2020, per il terzo anno consecutivo ed a seguito delle pressanti istanze avviate dalle precedente presidenza, sarà possibile ricevere i contributi in conto capitale erogati dal MIBACT - a suo tempo bloccati dal governo Monti - a favore dei proprietari di beni storico/artistici che abbiano effettuato interventi di ristrutturazione. Si ricorda inoltre che, grazie all’azione di ADSI, dal 2019 è possibile chiedere i medesimi contributi per nuovi interventi di restauro.

Proseguono altresì, anche se in un clima ancora instabile e sicuramente difficile, le istanze del sodalizio finalizzate ad un’auspicata ripresa delle attività nelle dimore storiche a seguito del recente “lock down”. In questo contesto desidero ribadire quanto la politica degli ultimi anni sia sempre stata rivolta ad un dialogo aperto e costruttivo con le Istituzioni locali e nazionali, per sottolineare l’importanza, anche in termini di indotto sul territorio, del patrimonio culturale che tutti noi rappresentiamo. Su questo punto è evidente che gli immobili aperti al pubblico hanno un ruolo precipuo, ma non bisogna assolutamente dimenticare le dimore che, seppur non fruibili, definiscono comunque la qualità dell’ambiente in cui sono collocate e mantengono in vita ed incoraggiano il lavoro artigianale, attraverso i continui interventi manutentivi e di restauro. Proprio per poter meglio sottolineare la rilevanza di questi aspetti ed evidenziarli in modo concreto alle Istituzioni, si è avviata una stretta collaborazione con Confrestauro di Confartigianato e la CNA che ha già avuto il merito di coordinare una prima azione in occasione della discussione sul DL Rilancio. Ne troverete notizia nella nota politica redatta da Utopia - la nostra società di consulenze, pubblic, media e legal affairs  - che riassume anche altre attività svolte in questo ambito nel mese di giugno.

Desidero infine ricordarVi che, come ogni anno, in sede di dichiarazione dei redditi sarà possibile scegliere a chi destinare il 5 per mille di quanto verrà versato all’erario. Non si tratta ovviamente di imposte aggiuntive; gli importi dovranno essere comunque versati, ma si potrà scegliere liberamente quale ente sostenere.

Con l’auspicio che vorrete confermarci la Vostra fiducia anche attraverso questa importante azione di sostegno, Vi invio il link con tutte le informazioni necessarie:


Con i più cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale

Giacomo di Thiene