Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

19-03-2020
Censimento rilevazione danni COVID19
Cari Soci,

l'emergenza sanitaria Covid-19, che continua e deve continuare ad essere in cima all'agenda politica e agli intendimenti di noi tutti, sta procurando e procurerà danni economici e sociali all'intero sistema paese e dunque anche ai comparti nei quali noi operiamo. Uso il plurale, perché, come sapete, le attività svolte dalle dimore storiche o nelle dimore storiche sono variegate e vanno dalla ristorazione, all'alloggio, alla produzione di beni alimentari e piante, all'organizzazione di eventi, feste, riunioni o attività formative, oppure semplicemente nell'ospitare queste ultime o accogliere scuole.

Un censimento di quello che siamo, di quello che facciamo e dei sacrifici che purtroppo siamo e saremo costretti a sopportare nel 2020 è dunque quanto mai necessario in questo momento, al fine non solo di tutelare i nostri interessi, ma anche nel poter offrire al Paese, nel momento della auspicata e speriamo rapida ripresa delle attività economiche e sociali, il contributo del patrimonio culturale privato. Un contributo che immagino non sarà solo quantitativo, ma anche qualitativo, per riaffermare il valore della bellezza, della tradizione e dell'operosità e ingegnosità del nostro Paese.

Per tale motivo invito anche gli associati, che non svolgono attività commerciali in seno alle loro dimore, di ritornare il formulario compilato nell'anagrafica e, se ospitano anche occasionalmente eventi o visite di turisti o scuole, nelle apposite sezioni. Ricordo inoltre che sarebbe opportuno compilare un questionario per ogni dimora posseduta e che lo stesso preserverà l’anonimato di ognuno.

I risultati costituiranno anche le fondamenta della comunicazione che verrà poi fatta per ribadire l’importanza strategica degli immobili che rappresentiamo. Per tali ragioni il lavoro realizzato dal prof. Monti e dalla dott.ssa Cioffi (Università Luiss), cui vanno i nostri ringraziamenti anche per la pronta risposta alla nostra richiesta di assistenza, è stato valutato assieme ad Utopia che dovrà, successivamente, comunicarlo nelle forme adeguate sia “alla politica che alla società civile”.

Ribadendo la necessità della più ampia partecipazione per dare maggior peso specifico a questa rilevazione, Vi invito quindi a compilare il questionario entro e non oltre il 29 marzo p.v.

QUI il questionario

Con i più cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale
Giacomo di Thiene