Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

12-03-2020
Nuove misure a fronte dell'emergenza Covid-19
Il Presidente Giuseppe Conte ha comunicato nuove misure a fronte dell'emergenza Covid-19.
Qui il link.
Le seguenti misure sono in vigore a partire da domani, 12 marzo, fino al 25 marzo. Di seguito le dichiarazioni più rilevanti:

Solo pochi giorni fa vi ho chiesto di rispettare misure che rappresentavano un primo passo, che ero consapevole non sarebbe stato l'ultimo. Ora, questo è il momento di compiere un passo in più.

L'Italia rimarrà sempre una zona unica, ma ora disponiamo anche la chiusura di tutte le attività commerciali di vendita al dettaglio a eccezione dei negozi di beni di prima necessità, delle farmacie e delle parafarmacie. Chiudiamo negozi, bar, pub, ristoranti. Chiudono parrucchieri, centri estetici e servizi di mensa. Per le attività' produttive va incentivato il più possibile il lavoro agile, incentivate le ferie e i permessi. Le fabbriche potranno continuare a svolgere attività produttive a condizione che assumano protocolli di sicurezza che evitino il contagio. Resta garantito lo svolgimento dei servizi pubblici essenziali, tra cui i trasporti.

E’ importante essere consapevoli che abbiamo cominciato a cambiare le nostre abitudini ma l’effetto lo vedremo tra un paio di settimane. Nessuno deve pensare che lo vedremo domani, servono un paio di settimane per un riscontro effettivo. Se i numeri continuassero a crescere non significa che servano nuove misure: dobbiamo essere lucidi, non dobbiamo fare la corsa verso il baratro.

Nominerò un commissario che avrà ampi poteri di deroga e lavorerà per rafforzare la distribuzione" di strumenti sanitari. "Potrà impiantare nuovi stabilimenti. La persona sarà il dottor Domenico Arcuri, AD di Invitalia.

DPCM 11 marzo 2020