Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

05-06-2018

Saluti

Carissimi,


 

come previsto dal nostro regolamento, dopo nove anni trascorsi come Presidente A.D.S.I. Puglia, lascio la carica che mi avete voluto assegnare nel 2009. L'Assemblea Annuale tenutasi lo scorso 3 giugno, ha eletto il Comitato Direttivo che la guiderà per il prossimo triennio e Piero Consiglio ne sarà il presidente.


 

Sono stati nove anni intensi e pieni di impegni in cui abbiamo fortemente promosso l'A.D.S.I. ed i suoi obiettivi e desidero ricordarli molto brevemente.


 

Insieme ai componenti del Comitato Direttivo, ci siamo impegnati per far conoscere l'A.D.S.I., per cambiare la percezione dell'Associazione nelle Istituzioni e nel pubblico, e per il mantenimento e l'incremento della base associativa.


Purtroppo, molti Soci sono stati depennati per morosità, ed alcuni ci hanno lasciato per sempre; a loro va il nostro ricordo. Nonostante ciò, grazie alle numerose nuove ammissioni, siamo in crescita, anche se modesta.


 

Insieme al Comitato Direttivo, abbiamo organizzato un gran numero di visite nella nostra regione. incontrando gli amministratori del posto, per segnalare le nostre criticità ed i nostri obiettivi, e di viaggi in altre regioni, che hanno avuto un grande successo.


 

Abbiamo partecipato a numerosi convegni nazionali ed internazionali, portando il saluto ed il contributo dell'A.D.S.I.


 

Abbiamo svolto una forte azione di comunicazione, soprattutto nei centri dove abbiamo organizzato la nostra manifestazione più importante, le “Giornate nazionali dell'A.D.S.I.”, che all'inizio si organizzava soltanto a Lecce, da alcuni anni anche a Bitonto e, da quest'anno, a Francavilla Fontana e Ruffano, ma, negli anni scorsi, anche a Presicce, Taurisano, Noci, Monopoli, Martina Franca.


 

Nonostante alcuni amministratori, pur sollecitati, non abbiano aderito alla nostra manifestazione, la nostra sezione, è quella che apre il maggior numero di Dimore in Italia e registra la maggiore affluenza. Anche alla luce del grande successo che sta riscuotendo il nostro progetto, sono fiducioso in nuove adesioni in futuro.


 

Abbiamo coinvolto il mondo della scuola e dell'Università, riscontrando grande interesse e partecipazione, e siglando accordi formali di collaborazione con l'Università del Salento e con il Politecnico di Bari.


 

Abbiamo ricostituito il “Gruppo giovani” che, però, ha difficoltà a decollare per i numerosi impegni dei suoi componenti, spesso lontani dalla nostra regione per motivi di studio o di lavoro.


Abbiamo puntualmente informato i Soci su tutte le attività. Il nostro bilancio è sempre stato controllato ed approvato dalla sede centrale.


 

Abbiamo tenuto periodicamente le riunioni del Comitato Direttivo, ed abbiamo voluto che l'assemblea regionale fosse itinerante, per poter far conoscere le Dimore degli altri Soci.


 

In conclusione, ritengo che questo Comitato Direttivo abbia svolto un buon lavoro e che abbia creato i presupposti per una ulteriore crescita.


 

Quindi è andato tutto bene ? Sicuramente avremmo potuto fare di più. Sempre si può fare di più.


Avremmo potuto avere un maggior numero di nuovi Soci, ma siamo stati molto selettivi nell'esame delle domande di ammissione, valutando, realmente, sia la Dimora che il proprietario. I motivi sono ben evidenti.


Mi avrebbe fatto piacere avere una maggiore partecipazione dei Soci alla vita dell'Associazione ed alle varie manifestazioni, perchè devono essere i Soci il vero motore dell'Associazione.


Avrei voluto più Soci candidati alla guida della Sezione.


 

Abbiamo, infine, bisogno di Soci giovani che si interessino dell'A.D.S.I.


I Soci sono contenti di questi nove anni? Domanda difficile e risposta ancora più difficile.


 

Ho sentito molta simpatia e stima da parte di molti. Li ringrazio.


Qualcuno starà tirando un bel sospiro di sollievo. Mi sembra normale.


 

Una delle cose più importanti in una Associazione è, sicuramente, la turnazione nei ruoli, perchè ci possano essere sempre persone che apportino nuove energie, nuovi stimoli, nuove idee.


 

Perciò auguro un buon lavoro al nuovo Comitato Direttivo, fortemente rinnovato, ed a Piero Consiglio, che ne sarà il Presidente per i prossimi tre anni.


Conosco Piero quale persona colta ed appassionata. Sono convinto che, insieme al Direttivo neo eletto, farà molto bene e porterà ad un ulteriore sviluppo della nostra Sezione.


 

Invito tutti i Soci ad essere vicini al nuovo CD ed al Presidente, collaborando attivamente.


 

Concludo, ringraziandoVi per avermi dato la possibilità di guidare l'A.D.S.I. Puglia per nove anni.


 

Ringrazio, in particolare, quanti ci hanno ospitato nelle loro Dimore, in occasione delle assemblee regionali, i proprietari delle Dimore, che ci permettono di organizzare i Cortili Aperti, e quanti, indipendentemente dalle cariche, hanno partecipato attivamente all'organizzazione delle manifestazioni ed alla vita dell'Associazione.


 

Ringrazio, ancora una volta, tutti i componenti del Direttivo.


 

In tanti anni abbiamo lavorato benissimo; mai una discussione, mai un momento di frizione, ma solo confronto sereno e costruttivo, tanta amicizia e tanto impegno. Insieme siamo riusciti a realizzare gli obiettivi che ci eravamo prefissati.


 

A tutti invio i più cari saluti e gli auguri di buon lavoro.


 

Giuseppe Seracca Guerrieri
Presidente uscente A.D.S.I. Puglia