Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

19-10-2016

Resoconto viaggio Modena - 8 ottobre 2016

La Visita alla Galleria Estense con i capolavori di Velazquez, El Greco, Correggio, Reni, Guercino, Tintoretto e Bernini, al Palazzo Ducale, un tempo centro della corte estense ed oggi sede dell’Accademia Militare, e di Palazzo Rangoni Machiavelli, sono state al centro della giornata modenese organizzata sabato 8 ottobre dall’A.D.S.I. Emilia Romagna, in collaborazione con la Delegazione di Modena.


 

Il coinvolgimento di guide di eccellente livello, la possibilità di ammirare opere non sempre di facile accesso al pubblico, l’organizzazione impeccabile e la calorosa ospitalità di Claudio e Tiziana Rangoni Machiavelli nella loro splendida casa sono state apprezzatissime e hanno contribuito a fare della giornata modenese un evento che, a detta dei partecipanti, occorre replicare.


 

Un ringraziamento particolare va espresso alla direttrice della Galleria Estense, dott.ssa Martina Bagnoli, che ha non solo collaborato all’organizzazione della giornata, ma si è pure prestata a fare personalmente da guida ai nostri soci, facendoci conoscere ed apprezzare i capolavori del suo museo. Un ringraziamento altrettanto sentito va al gen. Salvatore Camporeale, comandante dell’Accademia Militate, che ha dimostrato grandissima disponibilità nel condurci in una visita assolutamente approfondita del Palazzo Ducale, alternandosi, nell’illustrazione di quanto si andava visitando, con la prof.ssa Sonia Cavicchioli, in modo da consentirci una visione completa sia degli aspetti storico-artistici del palazzo, sia di quelli “militari”, legati alla vita e alla storia dell’Accademia Militare.


 

Era presente un folto numero di soci, provenienti dalle varie provincie dell’Emilia Romagna e, dopo il saluto del Presidente regionale Giovanni Facchinetti Pulazzini, è intervenuto anche il Presidente nazionale Gaddo della Gherardesca, che ha voluto dimostrare con la sua presenza la concreta attenzione nei confronti delle realtà territoriali dell’Associazione, ed ha illustrato quanto l’A.D.S.I. sta facendo a livello di iniziative e incontri, anche con l’impegno di rappresentare adeguatamente all’opinione pubblica ed alla classe politica le istanze e le esigenze dei proprietari di immobili storici. In particolare, il Presidente ha sottolineato l’importanza dell’apertura al territorio, anche con iniziative come concerti e manifestazioni nella più ampia prospettiva di un’ “operazione simpatia” che contribuisca a una immagine positiva e propositiva dell’Associazione , nonché dei beni culturali che rappresenta.


 

La Segreteria A.D.S.I. Emilia-Romagna