Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.

ADSI News

30-03-2008

Apertura straordinaria delle Cappelle di famiglia nelle Dimore Storiche Italiane - marzo 2008

Domenica 30 marzo 2008  verranno aperte al pubblico 22 Cappelle gentilizie situate all'interno di dimore storiche private su tutto il territorio nazionale.


 

La manifestazione promossa dall'Associazione Dimore Storiche Italiane, vuole focalizzare l'attenzione sul destino di questi esempi di architettura tralasciata, che rischiano di diventare dei monumenti in via di estinzione. La destinazione vincolata all'uso religioso di tali beni non favorisce azioni di recupero e restauro che non siano alimentate esclusivamente dalla buona volontà dei proprietari, i quali si assumono tutti gli oneri relativi.


 

All'interno delle Cappelle sono spesso conservati capolavori artistici di grandi maestri del passato. Inoltre è interessante scoprire la storia di questi luoghi e ricordare eventi, quali ad esempio, matrimoni di personaggi storici. 


 

L'A.D.S.I. che organizza la manifestazione nell'ambito della Settimana della Cultura, promossa dal MiBac, da oltre 30 anni collabora nel promuovere il patrimonio storico-artistico e architettonico d'Italia, agevolando la conservazione, la valorizzazione e la gestione degli immobili storici privati, che rappresentano un bene di interesse pubblico.


 

ELENCO CAPPELLE APERTE:


 

ABRUZZO: Cappella Palazzo Luca'-Dazio (piazza Garibaldi, 17 - San Vito Chietino, Chieti):


 

BASILICATA: Cappella del Castello di San Basilio (SS. 106 - Pisticci, Matera);


 

CALABRIA: Cappella di San Nicola (via Roma, 181 - Taurianova, Reggio Calabria);


 

CAMPANIA: Cappella dei Principi de Gregorio di Sant'Elia (via Principe San Nicandro, 68 - San Giovanni a Teduccio, Napoli) 


 

FRIULI-VENEZIA GIULIA: Cappella del Castello di Cordovado (borgo Castello, 3 - Cordovado, Pordenone);


 

LAZIO: 


Cappella Odescalchi (piazza SS. Apostoli, 81 - Roma); 


 

LIGURIA:


Chiesa di San Torpete (piazza San Giorgio - Genova);


 

MARCHE:


Borgo storico Seghetti Panichi/Castel di Lama (via San Pancrazio, 1 - Ascoli Piceno); 


 

MOLISE:


Castello Pignatelli della Leonessa (Monteroduni - Isernia);


Chiesa di San Lorenzo - Palazzo Ciocchi (Macchiagodena - Isernia) 


 

PIEMONTE E VALLE D'AOSTA:


Rocca de' Baldi - Badia di Santa Maria del Castello (piazza Morozzo, 2); 


Cappella di san Bernardo  - Villa Santarosa Lagnasco (via Savigliano, 7/9); 


 

PUGLIA:


Cappella di San Leucio (via D'Amelio, 1); 


Complesso Masseria fortificata Spina (viale Aldo Moro, 27 - Monopoli, Bari);


 

SICILIA: 


Cappella di Palazzo Monelli (corso XXV Aprile - Ragusa Ibla, Ragusa);


 

TOSCANA:


Cappella Santini - Villa Torrigiani (via del Gamberaio, 3 - Capannori, Lucca);


 

TRENTINO-ALTO ADIGE:


Cappella di Palazzo Fugger Galasso ora dal Ri' (via Alfieri - Trento);


Cappella Palazzo Lodron (Nogaredo - Trento); 


Cappella von Payr ora Fondazione Ammon (Bergstrasse - San Michele di Appiano, Bolzano); 


Cappella Villa Salotti de Bindis (via Brescia, 70/B - Trento); 


Cappella di Castel Coira (Castel Coira - Sluderno, Bolzano); 


 

UMBRIA:


Oratorio di San Francesco dei Nobili (via degli Sciri, 6 - Perugia); 


 

VENETO:


Cappella Thiene Colleoni (piazza Ferrarin - Thiene, Vicenza); 


 

Quì la rassegna stampa